Martedi 28 giugno.
La parabola del figlio prodigo è un racconto che parla di un amore che è esistito prima ancora che fosse possibile qualsiasi rifiuto e starà ancora lì dopo che tutti i rifiuti si saranno consumati. È il primo ed eterno amore di un Dio che è allo stesso tempo Padre e Madre. È la sorgente di ogni vero amore umano, anche del più limitato. Tutta la vita di Gesù ha avuto un solo scopo: rivelare l’inesauribile e illimitato amore materno e paterno del suo Dio. È l’amore che sempre accoglie a casa e sempre vuole festeggiare.

H. Nouwen
Buona vita