Venerdi 10 giugno. Gesù mi ha fatto capire che proprio come lui ha la sua casa con il Padre, così posso averla anche io. Lui mi rivela il mio vero domicilio, la mia vera casa. Le mani del padre si posano sulle spalle del figlio prodigo con l’eterna benedizione divina:” Tu sei il mio figlio prediletto”. Questa è la grande tragedia della mia vita e della vita di tanti che incontro. Sono diventato sordo alla Sua voce e ho lasciato l’unico posto dove posso udire quella voce. H. Nouwen
Buona vita