Giovedi 5 maggio
La risurrezione significa per noi che siamo mandati. Non basta provare gioia per la presenza del Risorto. Il Risorto ci manda nel mondo, perché diffondiamo la sue parole e continuiamo a testimoniare il suo amore. Attraverso di noi egli vuole passare attraverso le porte chiuse di chi si è chiuso in sé stesso . Attraverso le nostre mani vuole toccare teneramente tutti, incoraggiarli e risollevarsi. Attraverso il nostro cuore Gesù vuole riversare il suo amore nell’abbandono e nella solitudine degli essere umani.

A.Grun

Buona vita da risorti