Domenica 11 aprile.
Spesso noi cerchiamo la vita tra i morti…denaro, averi, potere, fama, successo…: tutto è morto. Dobbiamo seppellirlo, considerarlo morto. Dove stai cercando in mezzo ai morti colui che vive? Che cosa puoi, cosa devi seppellire, perché è morto? Forse ci sono conflitti passati, ferite che fanno ancora male, delusioni che ti amareggiano. Scrivi su un foglio tutto quanto in te è morto e sotterralo in giardino. Seminagli sopra dei fiori, affinché sulla tomba delle tue ferite possa fiorire nuova vita. Anselm Grun

Buon tempo di Pasqua