QUANTO SI PAGA

C’è un’iscrizione da fare che consiste in 30 euro per famiglia.

Per il resto NON E’ RICHIESTA UNA RETTA GIORNALIERA OBBLIGATORIA, per dare a chiunque, anche con limitate possibilità economiche, di percorrere il cammino di cui ha bisogno.

Al termine ciascuna famiglia potrà offrire, in busta chiusa, il contributo per la Comunità di Caresto perché possa continuare a svolgere i fini istituzionali che si è prefissa.

 

PER I FIDANZATI la modalità è differente.

La Comunità di Caresto vive esclusivamente del proprio lavoro; non riceve denaro né dallo Stato né dalla Chiesa: ciò che riceve dal giusto contributo delle famiglie serve per dare la possibilità alle famiglie di continuare a venire qui ed essere ospitati convenientemente.

Non è un luogo adatto per una semplice vacanza.

In ogni caso è necessario preavvisare ed accordarci: nella sezione Contatti dell’Homepage troverete tutti i riferimenti per contattare l’Eremo.