Mercoledi 12gennaio.
La vicinanza di Gesù è medicina, il condividere vita, pane, festa, strada, amici, comunione. Sono venuto a chiamare i peccatori -dice-, coloro che da soli non ce la fanno, che non sono all’ altezza, ma che scoprono un Dio più grande del loro cuore.
Dio non si merita, si accoglie. Se pensi di meritare la comunione sei ancora seduto al banco delle imposte, ancora a ragionare in termini di dare e avere, e riduci l’ amore di Dio a un amore mercenario.
Ermes Ronchi
Buona vita