Sabato 9 ottobre.
Nel matrimonio la gioia è accogliere l’altro come un dono e nell’amare per sé stesso, non per l’utilità che ce ne può venire. L’amore non dice:
” Questo è mio”, ma dice: ” questo è tuo”.
Beati voi se non cercherete di fare una “addizione” delle vostre vite, ma una ” moltiplicazione” del vostro amore: sperimenterete la fusione nell’unità e non la confusione delle identità. Mons Lambiasi

Buona vita