Vocazione

Da un folto gruppo di giovani e famiglie che si ritrovavano periodicamente fin dal 1972 presso le rovine di una parrocchia abbandonata, nasce nel 1980 un piccolo eremo con l’intento di offrire una crescita spirituale-umana soprattutto per le famiglie. Il luogo è semplice e con stile familiare.
In modo specifico il nostro eremo intende promuovere la spiritualità coniugale, essere cioè di aiuto e servizio alle coppie di sposi (e anche i fidanzati) perché riscoprano l’importanza del sacramento del matrimonio e la coscienza della loro vocazione matrimoniale grazie a un cammino  di vita interiore e agli esercizi spirituali; e l’attivazione  di strumenti pratici come il  dialogo, la preghiera  coniugale, la  sessualità vissuta in piena relazione.
In questo contesto, anche per dare  un seguito a quanto gli sposi iniziano negli esercizi spirituali, è nata l’esigenza di produrre aiuti, sussidi e quanto è utile al cammino specifico della coppia e della famiglia da viversi nelle proprie  case  e  nei gruppi.