Essere sposi al tempo del web

sposi-web

RELATORE

Don Sandro delle Fratte

Docente della facoltà teologica del triveneto e parroco della Diocesi di Treviso;
Corresponsabile della commissione regionale di pastorale familiare.

QUANDO

8-10 febbraio 2019

PROGRAMMA

Venerdi 8 febbraio
Arrivi , Saluti e Sistemazione
Ore 20.00 cena

Sabato 9: mattino
Ore 9,00 Preghiera e presentazione
Ore 9,20. I^ relazione
Ore 10,20. Break
Ore 11,45 Domande e riflessioni
Ore 13.00 Pranzo

Sabato 9: pomeriggio
Ore 15,30 II^ relazione
Ore 16,30 Break
Ore 17,30 Domande, riflessione
Ore 19,00 Preghiera
Ore 19,30 cena

Domenica 10
Ore 8,15. Colazione
Ore 8,45. Ritrovo, preghiera
Ore 9,15 III^ Relazione
Ore 10.30 Break
Ore 11.00 Ripresa dei lavori con
domande e riflessioni e approfondimento
Ore 12.00 S:Messa
Ore 13.00 Pranzo e Saluti

ISCRIZIONI

E’ necessaria l’iscrizione: 0722 818497 oppure 328.94556749 (Daniela) o eremocaresto@gmail.com

E’ possibile  venire  con i figli i quali avranno un loro programma a parte durante i tempi del  ritiro. Il servizio di custodia  e animazione  per bimbi e ragazzi è organizzato, per tutti: occorre dire quanti figli e che età hanno.

 Per il vitto e alloggio l’eremo di Caresto non chiede altra retta fissa  e obbligatoria, perché nessuno sia privato di una utile esperienza  a causa  di difficoltà economiche; quindi a tempo opportuno sarà spiegato come si può contribuire  liberamente alla sopravvivenza e continuità del Progetto Caresto..   

Grazie  se potete portare  le lenzuola: matrimoniali per gli sposi, singole invece per i figli e   per i fidanzati.

Preavvisiamo che in genere le camere non hanno il bagno interno, ma è comune a una o due camere  attigue.

 

COME ARRIVARE

ATTENZIONE: IN QUESTO PERIODO IL VALICO DI
BOCCA TRABARIA E’ CHIUSO PER FRANA: AL
MOMENTO VI SUGGERIREMO DOVE E’ MEGLIO
PASSARE

Per giungere sino al centro cittadino di Sant’Angelo in Vado (in zona Urbino, prov. di Pesaro):

Chi giunge dal versante Adriatico (nord o sud) fa bene a uscire dall’autostrada a Fano; lì c’è una superstrada con direzione verso Roma – Urbino. Dopo Fossombrone si sceglie la direzione verso Urbino, ma dopo 14 Km, quando si arriva a Fermignano, non si deve proseguire per Urbino, ma a sinistra verso Urbania e quindi per Sant’Angelo in Vado. L’ultimo bivio, quasi lasciando  il paese a destra si va verso Caresto (segui i cartelli e la strada asfaltata).

Chi giunge dal versante del Tirreno prima di attraversare l’Appennino avrà bisogno di giungere a San Giustino Umbro (che è tra Città di Castello e San Sepolcro, zona di confine tra l’Umbria, la Toscana e le Marche). Di lì si sale verso il passo di Bocca Trabaria, poi, dopo 25 Km si giunge a Sant’Angelo in Vado.   All’inizio del paese  si gira verso sinistra, seguendo  i cartelli per  Caresto, che è situato su un  piccolo colle a Km.2 dal paese (seguire strada asfaltata).