Cos’è Caresto?

E’ un CENTRO DI SPIRITUALITA’ MATRIMONIALE specifico che offre la possibilità di ritiri per coppie di sposi e fidanzati, tutti i fine-settimana, per tutto l’anno.
Ogni anno fanno questa esperienza migliaia di famiglie (ovviamente anche con i figli) provenienti da tutta Italia, invitate ‘col passa parola’ da amici e parenti, oppure dalle parrocchie e diocesi che vogliono offrire un’esperienza annuale o periodica di spiritualità e aiuto.
E’ disponibile, qualora viene chiamato, a svolgere  ritiri, conferenze ecc presso parrocchie, diocesi, movimenti.

Il 18 giugno 1993 il 
vescovo insieme al clero riunito, fa la nuova dedicazione della chiesa “…noi dedichiamo questa piccola chiesa dell’eremo a Gesù Sposo della Chiesa”.

E nella Omelia tenuta nel Duomo di Sant’Angelo in Vado, il 15 novembre 1998, in occasione di un convegno annuale, illustra anche il senso dell’eremo:
“Ho seguito il cammino fin dai primi passi e credo che possiamo benedire il Signore e ringraziare le persone. Se il piccolo seme è cresciuto, è segno che portava in sé un soffio buono dello Spirito e rispondeva ad un bisogno e ad un’attesa.
Oggi ci permettiamo di far festa, ringraziando, incoraggiando, attingendo dal Vangelo la Parola che vale sempre; ma la sentiamo particolarmente idonea al momento “Con la vostra perseveranza salverete la vostra anima”…..
L’eremo è tempo di straordinarietà per vivere l’ordinario. E’ un aiuto per ricominciare, per ripartire, per non lasciarsi ingannare, facendo riferimento al rischio di ieri e di oggi; rischi di sempre.
Nel silenzio e nell’ascolto si riscopre il volto di Dio, che è presente e nascosto nell’amore umano; cerchiamo una risposta fedele e gratuita, generosa e gioiosa, che ha la confidenza di essere anche annuncio e testimonianza, per essere addirittura una risorsa di santità.
Sono lieto di dirvi che Dio è ricco di fantasia e di coraggio; che ripone anche in voi e in tutti noi. Ci conceda di crederci e rispondere senza paura, ma con confidenza di figli”.
CURIOSITA’:

Quante famiglie vanno a Caresto ogni anno.
· Come si vede nel prossimo grafico dal ’94 fino al 2005 è in continuo CRESCENDO
· I dati precedenti al 1995 sono certamente incompleti.
· Si nota una crescita forte dopo il 1997, quando abbiamo aperto anche l’altro Eremo San Donato che ha raddoppiato la capienza.
· Questi dati riguardano le famiglie. Per avere il dato degli individui occorre mediamente moltiplicare per quattro o cinque perché le famiglie che ci frequentano sono più numerose della media nazionale. Oggi si può dire che passano per Caresto circa 5-6000 persone l’anno nei fine settimana.
Altrettanti e più ne incontriamo altrove, quando siamo invitati dalle parrocchie e diocesi.. Grazie a Dio.
nell’anno
1994 famiglie 200
1995               273
1996                  539
1997                       745
1998                       726
1999                          839
2000                              934
2001                                  1068
2002                                  1048
2003                                     1162
2004                        __          1038
2005                                           __    1402
2006                                                1340
2007                                              1265
2008                                                 1305

Da quali regioni proviene chi va a Caresto?
· La Regione Emilia Romagna ha raggiunto in questi ultimi anni le 4000 famiglie, pari al 30 % del totale.
· Al secondo posto viene la regione Marche con quasi 2500 famiglie pari al 18%. Dalle parrocchie della nostra diocesi urbinate circa duecento.
· Al terzo il Triveneto con il  13,4%
· Poi la Lombardia con il 13 %
· Seguono la Toscana l’Umbria il Lazio l’Abruzzo la Puglia Campania, Piemonte, Sicilia ed altre regioni.

CARESTO NON E’ UN MOVIMENTO.
L’eremo di Caresto è fondamentalmente un luogo dove si fanno continuamente Esercizi spirituali per le famiglie. Non ha la volontà né le forze per essere un movimento. A noi va bene così e siamo contenti quando i parroci che accompagnano i gruppi notano che Caresto NON cerca di attrarre a sé , né mantenere vincoli con le persone o le famiglie.
Quelle che vengono, si fermano per due giorni, prendono liberamente di quel che serve alla loro anima e poi se ne ritornano alle proprie parrocchie o alle diocesi ai propri movimenti.

COLLABORAZIONI.
Cresce – grazie a Dio – il numero di quanti hanno deciso di aiutare concretamente Caresto nelle sue attività. Sono oltre 180 adulti sposi, di regioni diverse, che aiutano nella gestione dei ritiri, offrendo uno o più week-end all’anno come volontariato: o nel servizio della cucina o nel servizio della presentazione delle schede (catechesi in chiesa);  collaboratori esterni, sparsi per l’Italia: che appartengono a diverse regioni e diocesi.
L’ iscrizione (libera e gratuita) a “AMICI DI CARESTO”: chi desidera notizie (anche in vista di una possibile adesione per diventare amico e collaboratore) lo faccia sapere. Per eventuali notizie può guardare sul sito internet: www.amicidicaresto.com. Queste famiglie (ora diventate Più DI 100, quindi  200 adulti) stanno facendo a Caresto un importante dono: hanno assicurato almeno un servizio in un fine settimana dell’anno, da concordare. Col poco di molti, si fa tanto!

LIBRI – Nel ultimo anno hanno visto la stampa:
2013 – Dio ci vuole contenti: le vie possibili della gioia  cristiana

2013 – Siamo tutti Chiesa: sacerdoti e famiglie insieme  nella pastorale

2012 – La coppia  si apre. (schede  per coppie e  gruppi)

2011 – IL CIELO QUI – Suggestioni per sposi e fidanzati sull’Amore

2011 – Preghiera  della mensa

2011 – Di chi è la colpa? – il perdono nella coppia   ed. Paoline

2011 – Preghiera  della coppia: proposte ed esperienze

2011 – DI CHI E’ LA COLPA? – il perdono nella coppia   ed. Paoline
2011 – PREGHIERA  DELLA  COPPIA: proposte ed esperienze
2010 – Caro marito, mio ex (Susanna Fontani) – storia  di una separazione
2010 – Grazie perché ci sei; Grazie  per come sei – AMARSI NELLE NOSTRE DIFFERENZE.
2010 – L’olio della lampada – esercizi spirituali dentro le pareti  di casa – edizione rinnovata
2010 – Prima che la coppia scoppi: analisi e proposte su le famiglie in crisi
2009 – Voglio dirti sì per sempre. La sessualità nella coppia   (di  Susanna Fontani)
2009 – Stanchi di camminare.. si misero a correre (Schede per coppie e gruppi)
2009 – Dolci.. preghiere : ricette e preghiere per la famiglia

NUOVI RITIRI. Da qualche tempo, oltre alle consuete tematiche (sono una decina), sperimentate da anni, abbiamo aggiunto nuovi argomenti come quello su “l’Educazione dei figli parte  dalla coppia” –  ”Il tempo e i tempi…” o sulle “Diversità nella coppia: tra conflitto e risorsa”, Le Beatitudini in famiglia” – Libertà e condizionamenti nella famiglia – La Ss. Trinità e la vita  di famiglia –