Convegno annuale di formazione dal 4 al 6 ottobre

TEMA

Il desiderio come cammino dell’anima

RELATORI

Lucia Pelamatti, psicologa, psicoterapeuta ed esperta in sessuologia.

Don Piero Pasquini, fondatore della comunità di Caresto.

PROGRAMMA

Venerdì

Arrivo e cena.

Sabato

ore 9: Lodi e presentazione dei partecipanti e del convegno.

ore 9.45. Introduzione di Don Piero (aspetto spirituale: “Beati quelli che desiderano ardentemente ciò che Dio vuole…”)

ore 10.30. Pausa caffè

ore 10.45 1° Relazione Pelamatti: “Desiderio-” De sidera”= Mancanza di stelle”

ore 11.30. Lavoro personale e di coppia ore 12.30 Pranzo

ore 15,30. Introduzione di don Piero su “Il desiderio come motore della vita anche spirituale”

ore 16,15: Pausa caffè

ore 16,30: 2° Relazione Pelamatti : “La vita, un intreccio tra bisogni e desideri”.

ore 17,30. Lavoro personale e di coppia

ore 18,30: Dialogo, domande confronto assembleare

Domenica

Dopo le lodi. “ Ho capito che…ho imparato a…mi servirà per…” Quale apprendimento per il ritorno a casa? Dialogo e confronto guidato dalla Pelamatti.

ore 11 S.Messa.

QUANDO

4 – 5 -6 ottobre 2017

Con arrivi al venerdì sera (cena ore 19,30) e conclusione col pranzo  della domenica, ore 13.

ISCRIZIONI

Occorre prenotarsi, tel. 0722 818497  opp. 3289455674

* Per gli “Amici  di Caresto” l’ospitalità  è offerta dalla Comunità, ma l’iscrizione è comunque necessaria.

*   Per tutti gli altri l’iscrizione al ritiro  è di 30 euro  per  famiglia, da versare in BANCA su conto corrente 13/01/47477 – (Codice  IBAN IT93N0870068610000130147477 – Banca di Credito Cooperativo del Metauro, agenzia di Sant’Angelo in Vado) intestato a “Volontari di Caresto – 61048 – Sant’Angelo in Vado  – PU”. Causale Convegno Ottobre 2019

E’ possibile  venire  con i figli i quali avranno un loro programma a parte durante i tempi del  ritiro. Il servizio di custodia  e animazione  per bimbi e ragazzi è organizzato, per tutti: occorre dire quanti figli e che età hanno.

 Per il vitto e alloggio l’eremo di Caresto non chiede altra retta fissa  e obbligatoria, perché nessuno sia privato di una utile esperienza  a causa  di difficoltà economiche; quindi a tempo opportuno sarà spiegato come si può contribuire  liberamente alla sopravvivenza e continuità del Progetto Caresto..

Grazie  se potete portare  le lenzuola: matrimoniali per gli sposi, singole invece per i figli e   per i fidanzati.

Preavvisiamo che in genere le camere non hanno il bagno interno, ma è comune a una o due camere  attigue.

 

COME ARRIVARE

Per giungere sino al centro cittadino di Sant’Angelo in Vado (in zona Urbino, prov. di Pesaro):

Chi giunge dal versante Adriatico (nord o sud) fa bene a uscire dall’autostrada a Fano; lì c’è una superstrada con direzione verso Roma – Urbino. Dopo Fossombrone si sceglie la direzione verso Urbino, ma dopo 14 Km, quando si arriva a Fermignano, non si deve proseguire per Urbino, ma a sinistra verso Urbania e quindi per Sant’Angelo in Vado. L’ultimo bivio, quasi lasciando  il paese a destra si va verso Caresto (segui i cartelli e la strada asfaltata).

Chi giunge dal versante del Tirreno prima di attraversare l’Appennino avrà bisogno di giungere a San Giustino Umbro (che è tra Città di Castello e San Sepolcro, zona di confine tra l’Umbria, la Toscana e le Marche). Di lì si sale verso il passo di Bocca Trabaria, poi, dopo 25 Km si giunge a Sant’Angelo in Vado.   All’inizio del paese  si gira verso sinistra, seguendo  i cartelli per  Caresto, che è situato su un  piccolo colle a Km.2 dal paese (seguire strada asfaltata).

Per altre informazioni:

eremocaresto@gmail.com
tel. 0722 818497  opp. 3289455674